Vai al contenuto

Sedicenne violentata in un parco pubblico, il racconto dell’orrore

Pubblicato: 06/10/2023 11:54

Un uomo di 25 anni, marocchino, è stato arrestato dalla polizia di Tivoli per violenza sessuale nei confronti di una sedicenne, avvenuta nel mese di agosto in un parco pubblico della frazione di Villalba, nel comune di Guidonia Montecelio, aRoma. Lo riporta Adnkronos.

La violenza nel parco pubblico

La minore aveva conosciuto il ragazzo qualche mese prima. I due dopo aver fatto amicizia si erano scambiati messaggi telefonici sui social e poi, una sera, alla fine del mese di agosto, si erano incontrati nei pressi di un bar dove si erano dati appuntamento, avevano fatto una passeggiata per poi recarsi in un parco pubblico dove si erano seduti su una panchina, chiacchierando tranquillamente. Improvvisamente è scattata la violenza dell’uomo. La ragazza è riuscita, tuttavia, a divincolarsi e, terrorizzata e in lacrime, ad allontanarsi minacciata dal 25enne che le intimava di non raccontare a nessuno l’accaduto.

Dopo essersi confidata con una cugina e una sua amica la vittima ha trovato la forza di raccontare quanto accaduto ai genitori che hanno immediatamente denunciato i fatti agli agenti del commissariato.

Le indagini della polizia

E’ immediatamente scattata l’attività prevista in questi casi, con audizione protetta autorizzata dal Pm turno violenza, durante la quale la ragazza ha riferito e sporto denuncia. Le dichiarazioni rese dalla vittima sono state chiare e circoscritte, le testimonianze assolutamente sovrapponibili al suo racconto e le fonti di prova acquisite durante l’attività d’indagine hanno consentito al Pm della Procura di Tivoli di chiedere e ottenere dal Gip del locale Tribunale l’applicazione della misura cautelare personale nei confronti del 25enne, che è stato rintracciato nel quartiere di Villalba e arrestato.

Ultimo Aggiornamento: 06/10/2023 11:55