Vai al contenuto

Europa, c’è l’accordo sul patto di stabilità tra Germania, Francia e Italia

Pubblicato: 19/12/2023 20:25

Il ministro francese dell’Economia, Bruno Le Maire, ha dichiarato oggi in una conferenza stampa congiunta a Parigi con l’omologo tedesco Christian Lindner che l’accordo tra Francia e Germania sul patto Ue di stabilità e crescita è al “100%”. “Sono sicuro che lo avremo stasera”, ha affermato Le Maire, sottolineando l’importanza dell’allineamento tra Germania, Francia e Italia sul nuovo patto.

Lindner ha confermato l’ottimismo, dichiarando: “Questa sera ci sarà una soluzione”. Durante un colloquio con il collega italiano, Giancarlo Giorgietti, Lindner ha espresso fiducia nell’ottenere un accordo politico nella riunione straordinaria dell’Ecofin di domani. Berlino insiste sulla necessità di “mantenere la cultura della stabilità in Europa” e non accetterà regole per il debito che non siano “rigide, credibili, sufficienti ed efficienti”.

Il ministro delle Finanze tedesco ha anticipato la “landing zone” dell’accordo, che permetterà gli investimenti e manterrà uno spazio fiscale per le riforme strutturali, ma ridurrà il deficit rispetto alle vecchie regole meno rigorose. Fonti Ue indicano la possibilità di un accordo sulle nuove regole entro la riunione dell’Ecofin di domani.

Rispondendo ai dubbi del governo italiano, le fonti Ue spiegano che, nonostante le sfide delle videoconferenze, si sta lavorando per un bilanciamento tra i contenuti del dibattito e la partecipazione dei ministri. Un’intesa, affermano, sarebbe un successo per tutti i paesi coinvolti.

Ultimo Aggiornamento: 19/12/2023 20:27