Vai al contenuto

Crolla il soffitto, panico al liceo. Immagini spaventose

Pubblicato: 22/12/2023 13:57

Panico al Liceo Scientifico-Linguistico “Agostino Maria De Carlo” di Giugliano in Campania (Napoli). Poco prima della campanella di fine lezioni, questa mattina, venerdì 22 dicembre 2023, il controsoffitto dell’aula magna affollata di persone è rovinato a terra. Tragedia sfiorata, ma una collaboratrice scolastica è rimasta lievemente ferita dai detriti. Intonaco e calcinacci non hanno provocato per fortuna altri problemi. Sul posto sono ancora al lavoro i vigili del fuoco per la messa in sicurezza dell’area.
Leggi anche: Laura smette di parlare e muore a 26 anni, mistero sulle cause

Momenti di panico al Liceo De Carlo

La folla in aula magna e la paura

Dalle prime dichiarazioni delle autorità presenti, è probabile che tutta l’area della scuola possa essere transennata e che debbano svolgersi altri accertamenti da parte dei pompieri. Diverse persone sono rimaste comunque coinvolte nel cedimento dei pannelli, senza per fortuna riportare particolari lesioni. L’improvviso crollo ha scatenato il panico. In aula magna, in quel momento, c’erano molte persone, tra studenti, personale tecnico-amministrativo e docenti. Molti di loro si erano fermati lì per scambiarsi gli auguri di Natale prima di uscire. I vigili del fuoco sono impegnati nella messa in sicurezza della zona interessata. Successivamente si provvederà al ripristino.

Sui motivi del crollo bisognerà probabilmente attendere una perizia nei prossimi giorni. L’area interessata è stata sgomberata e resterà inaccessibile nei prossimi giorni, che fortunatamente ricadono nelle festività natalizie. Insegnanti e studenti hanno lasciato le aule per consentire ai tecnici e agli operatori accorsi di poter effettuare gli accertamenti del caso.