Vai al contenuto

Tragedia di Natale: si sveglia e trova il fidanzato morto in salotto

Pubblicato: 27/12/2023 13:09

Una vera e propria tragedia il giorno di Natale si è consumata ad Albano Laziale, dove una donna si è svegliata da sola nel letto, in cui si era addormentata qualche ora prima insieme al fidanzato. Si è alzata, è andata nel salone e, lì, la scema che mai avrebbe voluto vedere: ha trovato il suo compagno morto, a terra. Sul posto il 118 non ha potuto far altro che accertare il decesso dell’uomo.

Sono da poco passate le 5,30 del 25 dicembre, quando il personale di un’ambulanza richiede l’intervento alla polizia da una traversa di via Virgilio, nel centro del comune dei Castelli Romani. In terra, già privo di vita, un ragazzo di 32 anni, che abitava nell’appartamento della provincia di Roma con la fidanzata. Senza evidenti segni di violenza sul corpo, con la casa chiusa dall’interno, secondo le prime ipotesi del medico legale il giovane sarebbe deceduto a causa di un malore.

Messa la salma a disposizione della magistratura, il pm di turno della procura di Velletri ha disposto l’autopsia con la salma del 33enne traslata all’istituto di medicina legale del policlinico Tor Vergata. Ascoltata la fidanzata del giovane sul posto è intervenuta anche la polizia scientifica. Sul caso indagano gli agenti del commissariato di Genzano.