Vai al contenuto

Tom Wilkinson, addio a un gigante del cinema

Pubblicato: 30/12/2023 20:10

L’industria cinematografica è in lutto per la scomparsa di Tom Wilkinson, attore britannico dal talento eccezionale, scomparso all’età di 75 anni. La sua carriera, impreziosita da oltre 130 film, ha lasciato un segno indelebile nel mondo del cinema, spaziando tra generi diversi e conquistando pubblico e critica a livello globale.
Leggi anche: Tragedia nel ciclismo: il grande atleta accusato di aver ucciso la moglie, campionessa mondiale

Wilkinson, nato a Wharfedale il 5 febbraio 1948, in una famiglia di contadini, trovò la sua vocazione nella recitazione, formandosi presso la Royal Academy of Dramatic Art (Rada). Il suo debutto avvenne a metà degli anni ’80 nella miniserie “First Among Equals“, dove incontrò anche la futura moglie, Diana Hardcastle.

Tra i suoi ruoli più celebri si annoverano performance in film come “Full Monty“, “Shakespeare In Love“, “Marigold Hotel“, e “La ragazza con l’orecchino di perla“. Wilkinson non si è mai limitato a un singolo genere, dimostrando la sua versatilità in pellicole storiche come “Ragione e sentimento” e “La ragazza del dipinto“, nonché in film d’azione di Guy Ritchie e Brett Ratner. Un momento di gloria particolare è stato l’Emmy vinto per la sua interpretazione di Benjamin Franklin nella miniserie “John Adams” del 2008, oltre a due nomination agli Oscar e sei ai Bafta, di cui una vittoria.

Il 2005 è stato un anno di riconoscimenti per Wilkinson: la nomina a Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico per i servizi al teatro e il ruolo del boss mafioso Carmine Falcone nel film “Batman Begins” di Christopher Nolan. La sua morte, annunciata dalla famiglia attraverso il suo agente e riportata dalla BBC, è stata descritta come improvvisa, lasciando un vuoto incolmabile nel mondo dell’arte.

Wilkinson è ricordato non solo per il suo eccezionale talento, ma anche per il suo impegno e la sua dedizione. La sua scomparsa è un triste addio per i fan e i colleghi che hanno avuto la fortuna di lavorare e apprezzare il suo immenso contributo al mondo del cinema. La sua famiglia ha richiesto rispetto per la privacy in questo momento di dolore.

Ultimo Aggiornamento: 31/12/2023 12:21