Vai al contenuto

“Gli autori lo sanno…”. Rosy Chin lo confessa a Marco e la censura del Grande Fratello non arriva in tempo

Pubblicato: 03/01/2024 11:48

Il Grande Fratello rappresenta un’esperienza straordinaria, tuttavia, col passare del tempo, la separazione dalla famiglia e dagli affetti diventa sempre più pesante. Per affrontare al meglio questa sfida e godersi appieno l’avventura, è fondamentale trovare amici, alleati e compagni di viaggio. Questo è ciò che è successo a Marco e Rosy Chin, che, riuniti nel giardino, stanno discutendo della loro esperienza nella casa.

Marco Maddaloni ha condiviso il suo senso di estraneità rispetto agli altri concorrenti, essendo entrato nella casa mesi dopo l’inizio del Grande Fratello. “Mi sono reso conto che la Casa ha una storia alla quale non ho preso parte”, ha spiegato il judoka, mentre Rosy ha sottolineato che nel corso dei mesi molte cose sono cambiate, così come i rapporti interpersonali, e tutto ciò ha contribuito a scrivere la storia di questa edizione del Grande Fratello.

Rosy, Marco e i punti di riferimento nella Casa del GF

Rosy ha chiesto a Marco chi siano i suoi punti di riferimento, e Marco ha menzionato Massimiliano per il judo: “Lui mi aiuta a resettare”. Successivamente, ha citato Paolo come riferimento per l’allenamento, sottolineando che essere consultato da lui lo fa sentire stimato. Inoltre, ha menzionato Vittorio, che gli insegna la matematica e gioca a scacchi con lui, rappresentando la conoscenza. Infine, si è rivolto a Rosy come punto di riferimento per tutto il resto, confessando: “Sapere dove sei mi conforta”. Rosy ha scherzato e ha ammesso: “Tu sei diventato un fratello, mi sei stato vicino e mi hai ascoltato”.

In breve, tra Marco e Rosy è nata una sincera amicizia, e entrambi si sono impegnati a mantenerla anche al di fuori del Grande Fratello. Durante la conversazione, è emersa la questione delle clip inviate dalla produzione in onda per ciascun concorrente. Rosy Chin ha condiviso i suoi dubbi in merito senza filtri.

“Nel recente periodo, Marco, ho notato una cosa. Sembra che mi inviino le clip in modo frammentato. Ho dei dubbi… Cioè, sembra che non abbiano materiale su di me. E quindi forse sanno già che uscirò presto. È normale avere questi dubbi, no? Perché non sto partecipando a dinamiche particolari, e magari hanno già pianificato la mia uscita”, ha commentato Rosy. A questo punto, la regia ha interrotto l’audio e cambiato immediatamente l’inquadratura.