Vai al contenuto

Moto fuori controllo e schianto atroce: incidente fatale per Andrea

Pubblicato: 13/01/2024 17:59

Un tragico incidente stradale ha scosso questa mattina la comunità di Carbonia, portando via la vita di Andrea Biggio, un operaio di 38 anni, molto conosciuto e stimato nella cittadina mineraria.
Leggi anche: Biagio morto a 18 anni: urtato da un’auto e sbalzato fuori strada

L’incidente si è verificato in via Aspromonte, una zona periferica della città. Secondo le prime informazioni fornite dai Carabinieri della Compagnia di Carbonia, Biggio stava guidando la sua moto quando, arrivato in prossimità dell’uscita per la Statale 126, ha perso il controllo del mezzo. La moto si è inclinata pericolosamente, scivolando verso la corsia opposta.

In quel tragico momento, una Bmw bianca stava sopraggiungendo. Nonostante gli sforzi dell’automobilista, l’impatto è stato inevitabile. Biggio ha colpito violentemente la parte bassa del paraurti della vettura. I soccorsi sono stati immediati, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare per salvare il giovane operaio: il suo cuore aveva già smesso di battere all’arrivo degli operatori del 118.

La comunità di Carbonia è in lutto per questa perdita improvvisa e tragica. Andrea Biggio lascia un vuoto incolmabile tra i suoi cari e nella comunità in cui ha sempre vissuto. Le indagini sono ancora in corso per chiarire la dinamica esatta dell’accaduto e le cause che hanno portato alla perdita del controllo della moto.

Questo incidente riaccende il dibattito sulla sicurezza stradale, specialmente per quanto riguarda i motociclisti, una categoria particolarmente vulnerabile sulle strade. La comunità ora piange la scomparsa di uno dei suoi figli, mentre si attendono ulteriori dettagli da parte delle autorità competenti.

Ultimo Aggiornamento: 14/01/2024 10:19