Vai al contenuto

“Un volo di cinquanta metri”, ciclista ucciso così da un’auto

Pubblicato: 13/01/2024 14:25

Una notte tragica ha scosso la tranquilla comunità di Albano Sant’Alessandro, in provincia di Bergamo. Un ciclista di 52 anni, residente nel paese, ha perso la vita in un drammatico incidente stradale. L’incidente è avvenuto quando una Peugeot GT, guidata da un giovane di 21 anni, ha colpito l’uomo che si trovava in bicicletta.

Secondo le prime ricostruzioni, la vettura procedeva a una velocità elevata quando ha investito il ciclista. L’impatto è stato talmente forte da far volare la vittima a oltre 50 metri di distanza dal punto dell’incidente. Nonostante l’intervento tempestivo dei soccorritori del 118, per il 52enne non c’è stato nulla da fare.

Il conducente della Peugeot, rimasto illeso, è stato preso in custodia dagli agenti della Polstrada e trasportato in ospedale per gli accertamenti sull’uso di sostanze alcoliche o stupefacenti. I risultati di tali test saranno resi noti nei prossimi giorni, e potrebbero fornire ulteriori dettagli sulle cause dell’incidente.

Questo tragico evento ha lasciato la comunità di Albano Sant’Alessandro in lutto e solleva nuovamente interrogativi sulla sicurezza stradale, in particolare per i ciclisti, spesso vulnerabili in situazioni di traffico intenso e alta velocità. La comunità attende ora risposte e giustizia per la prematura scomparsa del loro concittadino.