Vai al contenuto

Australian Open, il ritiro di Matteo Berrettini

Pubblicato: 14/01/2024 08:17

Nel mondo del tennis, una notizia sconvolgente ha colpito gli appassionati: Matteo Berrettini, il celebre tennista romano, non parteciperà all’Australian Open. La vigilia dell’esordio ha portato una svolta inaspettata per Berrettini, costretto a ritirarsi dal prestigioso torneo a causa di un infortunio al piede destro.

Il match che avrebbe visto Berrettini sfidare Stefano Tsitsipas, attualmente il numero 7 del mondo, era attesissimo. La partita era programmata per svolgersi nella notte tra domenica e lunedì, creando grande anticipazione tra i fan e gli addetti ai lavori. Tuttavia, questo confronto tanto atteso non avrà luogo.

Gli organizzatori dell’evento hanno comunicato l’annuncio all’alba italiana. La dichiarazione ufficiale recita: “Matteo Berrettini si è ritirato dal Australian Open per un infortunio al piede destro. Verrà sostituito nel tabellone da Zizou Bergs. A lui auguriamo una pronta guarigione”. Questa decisione rappresenta un duro colpo sia per il tennista che per i suoi sostenitori.

Da notare che Berrettini non scende in campo dal 31 agosto, quando si è infortunato alla caviglia nel secondo turno degli Us Open contro il francese Arthur Rinderknech. Questo recente infortunio aggiunge un ulteriore ostacolo al suo percorso di recupero e ritorno alla competizione al massimo livello.

L’assenza di Berrettini all’Australian Open segna una significativa perdita per il torneo, privando il pubblico della possibilità di vedere uno dei migliori tennisti del circuito in azione. La speranza è che il riposo e il trattamento adeguato possano portare a una completa guarigione, permettendo a Berrettini di tornare in campo più forte che mai.

Ultimo Aggiornamento: 14/01/2024 08:30