Vai al contenuto

Elena Marone muore nello schianto a 43 anni: ferita anche bimba di 4 anni

Pubblicato: 17/01/2024 18:44

In un tragico incidente stradale avvenuto nella tarda serata di martedì, una donna ha perso la vita e altre quattro persone sono rimaste ferite. L’incidente, che ha coinvolto tre automobili, si è verificato sulla strada tra San Raffaele Cimena e Volpiano, vicino a Torino.

Elena Marone, 43 anni, residente a San Raffaele Cimena e guida al Museo del Cinema di Torino, è la vittima di questo fatale incidente. Marone era a bordo di una Fiat Stilo, guidata da un uomo di 43 anni, che secondo le prime ricostruzioni sembra aver invaso la carreggiata scontrandosi con una Ford Puma e una Fiat 500. La donna lascia due figli.

Conducente positivo ai test, ma nei limiti

Il conducente della Stilo è risultato leggermente positivo all’alcol test, ma non ha superato la soglia che prevede l’imposizione di sanzioni penali. Al momento, le indagini sono in corso per chiarire le circostanze esatte dell’incidente e la dinamica dell’impatto.

L’incidente ha coinvolto anche tre altre persone: una giovane di 23 anni, una donna di 36 anni e la sua figlia di soli 4 anni. La bambina, fortunatamente, non è in condizioni gravi ed è stata trasportata all’ospedale Regina Margherita di Torino per ricevere le cure necessarie.

Questo incidente ha scosso la comunità locale, evidenziando ancora una volta i pericoli della guida sotto l’influenza dell’alcol e l’importanza della sicurezza stradale. La perdita di Elena Marone ha lasciato un vuoto nella comunità di San Raffaele Cimena e tra i colleghi del Museo del Cinema di Torino, dove era ben conosciuta e stimata.

Le autorità stanno conducendo un’indagine approfondita per determinare tutte le responsabilità e prendere le misure appropriate. Nel frattempo, la comunità si unisce nel dolore e nel sostegno alle famiglie delle vittime di questo tragico evento.

Ultimo Aggiornamento: 17/01/2024 18:52