Vai al contenuto

La piccola Rebecca si accascia a terra e muore a 9 anni. Una settimana prima l’intervento alle adenoidi

Pubblicato: 18/01/2024 09:15

Tragedia in una paesino vicino Milano, dove una bambina di soli 9 anni è morta dopo aver avuto un malore in casa. Il dramma si è verificato ad Arconate, nella giornata di lunedì 15 gennaio. La piccola si è sentita male, accasciandosi a terra.

Il malore dopo l’intervento alle adeonoidi

Stando a quanto riportato da Il Giorno, la piccola Rebecca, era da poco stata sottoposta a un intervento alle adenoidi; pare soltanto una settimana prima della tragedia. Dimessa e rimandata a casa dopo l’operazione, la bambina ha poi accusato un malore nella mattinata di lunedì 15 gennaio. Erano circa le 7,15 e Rebecca si stava preparando per andare a scuola. Frequentava la classe quarta della primaria Maestri. Poi la crisi cardiaca e l’arrivo dei sanitari del 118 nel centro storico di Arconate, subito dopo la richiesta di intervento. L’ambulanza è partita a sirene spiegate, e la minore è arrivata al pronto soccorso in codice rosso. Vista la complessità della situazione, è stata poi trasferita tramite elisoccorso all’ospedale San Giovanni di Bergamo, dove si sperava in un miracolo. Che, purtroppo, non si è verificato.

Il post dell’amministrazione comunale

E adesso è grandissimo il dolore dei familiari e quello dei cittadini di Arconate, primo fra tutti il sindaco, che ha lasciato un commosso messaggio sui social. “Dolcissima Rebecca. In questo mondo così ingiusto, non esistono parole adeguate ad esprimere il dolore della nostra comunità”, si legge. Il sindaco e tutta l’amministrazione, si dice sgomento per quanto accaduto: “Piangiamo impotenti di fronte all’inconcepibile tragedia di una bellissima bimba scomparsa così presto, così ingiustamente”.

Tutti, nel piccolo centro del Milanese, si sono stretti intorno alla famiglia della piccola Rebecca.