Vai al contenuto

Incidente sulla Pontina: l’ultimo selfie di Giovanni e Matteo morti nello schianto

Pubblicato: 19/01/2024 11:49
incidente pontina Giovanni Matteo

Il terribile bilancio dell’incidente stradale avvenuto alle prime ore del mattino di giovedì 18 gennaio sulla via Pontina, all’altezza di Campoverde, ad Aprilia, è di due morti e sei feriti. Le vittime sono due ragazzi: Giovanni Anaclerio di 24 anni e Matteo Cursi di 27. Entrambi erano originari di Pomezia. Si trovavano a bordo di una Smart ForFour insieme ad altri tre coetanei, un maschio e due femmine. Tutti con meno di 30 anni. Il loro ultimo selfie prima di morire sta commuovendo tutti.

Secondo la ricostruzione della polizia stradale, rano da poco passate le tre del mattino. Il gruppo di giovani a bordo della Smart stava procedendo sulla carreggiata in direzione Roma quando l’auto, per cause ancora da accertare, forse a causa del manto stradale bagnato per la pioggia, ha perso aderenza con l’asfalto, iniziando a sbandare.

L’automobile è finita fuori strada travolgendo la segnaletica stradale, per poi schiantarsi contro il guardrail che separa la Pontina dalla complanare. Giovanni Anaclerio, che viaggiava sul sedile del passeggero, sarebbe stato sbalzato fuori dalla Smart che si è ribaltata più volte. In quel momento stava sopraggiungendo una Fiat Panda condotta da un giovane di 25 anni, su cui viaggiavano altri due coetanei, che ha travolto il ragazzo a terra sull’asfalto e poi ha centrato in pieno la Smart. I feriti sono poi stati trasportati tutti in ospedale.