Vai al contenuto

Napoli, killer entrano in casa: per fuggire si lancia dal balcone, morto 50enne 

Pubblicato: 21/01/2024 14:17

Una tragedia ha scosso la comunità di San Pietro a Patierno, un quartiere di Napoli, nelle prime ore di oggi. Raffaele Cinque, nato nel 1973, è stato trovato morto in circostanze drammatiche, segnando una nuova pagina di violenza nella città.

Secondo le prime informazioni, gli agenti del commissariato di Secondigliano e della Squadra Mobile sono intervenuti in via dello Scirocco, rispondendo a segnalazioni di colpi d’arma da fuoco. Sul posto, hanno rinvenuto il corpo senza vita di Cinque, già noto alle forze dell’ordine per piccoli precedenti legati a rapine.

Gli investigatori stanno attualmente lavorando per ricostruire la dinamica esatta degli eventi. Una delle ipotesi al vaglio è che Cinque abbia tentato di sfuggire ai suoi assalitori lanciandosi dal balcone di casa. Non è ancora chiaro se la sua morte sia dovuta alla caduta o se sia stato raggiunto dai proiettili.

Nell’appartamento di Cinque sono stati trovati nove bossoli, indicando che sono stati sparati diversi colpi all’interno. Alcune fonti suggeriscono che ulteriori colpi possano essere stati esplosi anche dall’esterno verso la strada, forse nel tentativo di colpire la vittima mentre tentava la fuga.

Le indagini sono in pieno svolgimento, e le autorità stanno lavorando per fare luce su questo enigmatico e tragico evento. La comunità locale è sotto shock, e l’incertezza sulle cause esatte della morte di Cinque aggiunge tensione a un ambiente già carico di preoccupazione per l’escalation di violenza nella zona.