Vai al contenuto

Chicago, spari sui ragazzi a scuola: morti un 16enne e un 17enne

Pubblicato: 27/01/2024 07:40

In una giornata drammatica per la città di Chicago, due adolescenti sono stati tragicamente uccisi in una sparatoria avvenuta fuori dalla Innovations High School. La polizia di Chicago ha confermato che le vittime, di 16 e 17 anni, sono state colpite a morte venerdì intorno alle 12.25 ora locale.

Secondo le indagini preliminari, i giovani facevano parte di un gruppo di studenti che stava lasciando la scuola quando sei individui con il volto coperto, emergendo da due veicoli, hanno aperto il fuoco contro di loro. La violenza e la rapidità dell’attacco hanno lasciato la comunità sotto shock.

I due ragazzi feriti sono stati trasportati d’urgenza in ospedale, dove purtroppo sono deceduti a causa delle gravi ferite riportate. Inoltre, una ragazza è stata sfiorata da un proiettile, ma fortunatamente non è stata ferita.

Il sindaco di Chicago, Brandon Johnson, ha emesso una dichiarazione, etichettando l’accaduto come un “atto di violenza insensato“, e ha espresso il suo cordoglio alle famiglie delle vittime.

I testimoni hanno riferito di aver sentito almeno una decina di colpi di arma da fuoco vicino all’incrocio tra Washington Street e Wabash Avenue. I sospetti, dopo il tragico evento, sono fuggiti a bordo delle loro auto. Inoltre, è stato segnalato che due degli aggressori sono entrati in un negozio e si sono cambiati i vestiti, suggerendo un tentativo di eludere le forze dell’ordine.

Al momento, non sono stati effettuati arresti e la polizia di Chicago sta conducendo un’indagine approfondita per catturare i responsabili di questa atroce azione.

Questo incidente rinnova il dibattito sulla sicurezza nelle scuole e sulla violenza armata nelle città americane, sollevando questioni urgenti sulla necessità di misure più efficaci per proteggere gli studenti e i cittadini.