Vai al contenuto

Sinner, parole sconvolgenti sull’incidente a Sesto: “Non ci voglio andare”

Pubblicato: 29/01/2024 15:38

Una tragica notizia ha gettato un’ombra di dolore sulle valli altoatesine, proprio mentre la comunità si preparava a celebrare la potenziale vittoria di Jannik Sinner, il giovane talento del tennis originario di San Candido. La madre Monika Stauder Tschurtschenthaler, 47 anni, insieme a due dei suoi tre figli, è stata coinvolta in un terribile incidente stradale.

Ora è il campione a parlare di quello che è successo spiegando anche perché non se la sente, ora come ora, di tornare al suo paese natale, colpito da questo lutto tremendo, per festeggiare con i suoi concittadini.

Sinner: “Non è assolutamente il caso”

Nel corso della conferenza stampa di oggi Jannik Sinner ha ricevuto una domanda sul suo ritorno a casa, ed ha spiegato di non considerare opportuno un suo ritorno trionfale a Sesto in un momento così traumatico per la comunità: “La mia intenzione era andare prima a Sesto per vedere i miei genitori. Su è successa una tragedia, un incidente con tre morti, due bambini e la mamma, un terzo figlio è in ospedale. Il papà è rimasto da solo a sostenere il figlio in ospedale. Non sono voluto andare perché lì è un momento molto difficile, non voglio che la gente dimentichi quello, fare una festa lì non è assolutamente il caso. Ho detto di farlo qui perché tanto devo fare qui delle cose per la Coppa Davis”.

La Tragedia Stradale

L’incidente è avvenuto sulla strada per Lienz. Monika, alla guida della sua Panda 4×4, ha perso il controllo del veicolo in una curva, sbandando sulla corsia opposta e collidendo frontalmente con un autobus di linea. L’impatto è stato devastante. Monika e due dei suoi figli, Matthaeus, 7 anni, e Kassian, 10 anni, hanno perso la vita. L’unico sopravvissuto dell’incidente è il figlio quattordicenne della coppia, attualmente ricoverato in condizioni gravi ma stabili alla Clinica universitaria di Innsbruck.

L’Interruzione dei Festeggiamenti dopo la morte tragica

La tragedia ha colpito profondamente la comunità di Sesto Pusteria, il paese di origine della famiglia Tschurtschenthaler. Il Comune ha deciso di annullare tutti i festeggiamenti previsti per la finale di tennis di Sinner, in segno di rispetto e lutto per la perdita subita.

Monika e suo marito Christian, fotografo e addetto stampa noto nella zona, sono figure molto amate e rispettate nella comunità. L’intero paese è in lutto per questa inimmaginabile perdita. I funerali si svolgeranno lunedì, a Sesto Pusteria, con la partecipazione di numerosi cittadini che desiderano rendere omaggio e trovare conforto nella condivisione del dolore.

Ancora poco chiara la dinamica dell’incidente

Le cause dell’incidente sono ancora oggetto di indagini. Tra le ipotesi considerate vi sono una possibile distrazione, un malore improvviso o condizioni stradali difficili, come il ghiaccio. L’inchiesta procede, nella speranza di fornire risposte a questa tragedia che ha lasciato una comunità intera in cerca di conforto e comprensione.

Ultimo Aggiornamento: 31/01/2024 15:51