Vai al contenuto

La proposta di matrimonio, poi lo schianto: il dramma di Gessica Muià e Francesco. Chi erano i due fidanzati morti

Pubblicato: 31/01/2024 09:02

Una festa di compleanno, la gioia e la spensieratezza. Poi la tragedia. E’ accaduto a Rosarno, nel Reggino, dove due giovani di 23 anni, un ragazzo ed una ragazza fidanzati, hanno perso la vita mentre un terzo giovane è rimasto gravemente ferito in un tragico incidente stradale. Le vittime sono Francesco Giovinazzo e Gessica Muià.

Il tragico incidente

I tre amici stavano viaggiando a bordo di una Fiat 500 lungo una strada del centro abitato, dopo aver partecipato alla festa di compleanno della ragazza. Una serata di felicità spezzata quando l’auto è andata a sbattere violentemente contro un pilastro in cemento. Sul posto l’intervento della squadra dei vigili del fuoco di Palmi, coordinata dal capo reparto Piero De Salvo, per estrarre dalle lamiere contorte i tre occupanti. (Continua a leggere dopo la foto)

Il ragazzo ferito

L’altro giovane che si trovava a bordo della vettura si chiama anche lui Francesco Giovinazzo, ha 20 anni ed è il cugino del conducente. Adesso è ricoverato nel reparto di rianimazione del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria. Le sue condizioni sono molto gravi. (Continua a leggere dopo la foto)

La macchina senza assicurazione e la patente mai conseguita

Sul tragico incidente emergono, nel frattempo, nuovi dettagli sul fronte dell’inchiesta: la Procura della Repubblica di Palmi, che coordina le indagini sull’incidente, ha infatti disposto sui corpi delle due vittime e sul terzo giovane l’esecuzione dell‘alcol test e di esami tossicologici. Dagli accertamenti svolti dai carabinieri è emerso, inoltre, che l’auto coinvolta nell’incidente era priva di assicurazione e che il 23enne alla guida non aveva conseguito la patente.

La proposta di matrimonio

Gessica Muià e Francesco Giovinazzo avevano appena deciso di sposarsi. Proprio la sera di martedì 30 gennaio, nel giorno del suo compleanno, Gessica aveva ricevuto una proposta di matrimonio dal fidanzato, alla quale aveva risposto “sì” con entusiasmo. Sui social, i due documentavano il loro amore con foto, video e dediche che mostravano un sentimento molto maturo nonostante la giovane età.

Leggi anche: Vaiolo delle scimmie: dieci casi a Firenze. Si cerca di ricostruire la mappatura dei contagi

Ultimo Aggiornamento: 31/01/2024 14:23