Vai al contenuto

Schianto tragico, auto piomba su gruppo di ciclisti. Cosa è successo

Pubblicato: 04/02/2024 19:22

Un tragico incidente si è consumato oggi, intorno alle 13.30, sulle strade di Pessano con Bornago, in provincia di Milano, dove un’automobile ha colpito in pieno due ciclisti, lasciando una comunità in lutto e un’altra persona in lotta per la propria vita.

Le vittime dell’incidente sono due ciclisti locali: il primo, un uomo di 67 anni, ha perso la vita sul colpo, mentre il secondo, un 56enne residente a Pessano con Bornago, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Niguarda con ferite critiche. Nonostante gli sforzi dei soccorritori, le condizioni del 56enne sono state descritte come gravissime, tenendo in apprensione l’intera comunità per l’esito della sua battaglia per la sopravvivenza.

L’incidente è avvenuto quando una Opel Agila, guidata da un giovane di 21 anni residente a Borgarello, nel Pavese, ha investito i due ciclisti. Secondo le prime ricostruzioni, l’auto, che procedeva in direzione di Caponago verso Monza, stava attraversando la rotonda della provinciale 215 quando, per cause ancora al vaglio delle autorità, ha perso il controllo, sbandando contro il guardrail e travolgendo i ciclisti che provenivano dal centro abitato.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti immediatamente i soccorsi del 118, inclusi un’automedica, due ambulanze e un elisoccorso, quest’ultimo ha trasportato il ciclista ferito all’ospedale in condizioni critiche. Nonostante il tempestivo intervento, per il ciclista 67enne non c’è stato nulla da fare.

Le autorità hanno sequestrato i veicoli coinvolti nell’incidente e la salma del ciclista deceduto è stata affidata all’istituto di medicina legale di Milano per le necessarie indagini. Nel frattempo, i Carabinieri stanno conducendo le indagini per ricostruire la dinamica esatta dell’incidente, cercando di chiarire le cause che hanno portato a questo tragico evento.

La comunità di Pessano con Bornago si stringe nel dolore per la perdita di uno dei suoi cittadini e attende con ansia notizie sulle condizioni del secondo ciclista, sperando in un esito positivo. Questo incidente sottolinea nuovamente l’importanza della sicurezza stradale e il rispetto reciproco tra automobilisti e ciclisti sulle strade.