Vai al contenuto

Giovedì 20mila agricoltori al Circo Massimo. Ci sarà anche Forza Nuova

Pubblicato: 10/02/2024 15:35

La capitale si prepara ad accogliere una massiccia manifestazione di protesta giovedì alle 15:00 presso il Circo Massimo, un evento organizzato dal Cra agricoltori traditi, l’altro fronte della protesta degli agricoltori, come annunciato dal leader Danilo Calvani.

Secondo Calvani, la manifestazione vedrà la partecipazione di almeno ventimila persone, con un corteo di trattori che partirà dal presidio di Cecchina per raggiungere il cuore di Roma, rappresentando una dimostrazione tangibile delle difficoltà che il settore agricolo sta affrontando. “Quella di giovedì sarà solo la prima delle nostre manifestazioni. La nostra protesta andrà avanti”, ha dichiarato Calvani, sottolineando il carattere prolungato dell’impegno.

La mobilitazione, che si svolgerà in forma statica dalle 15:00 alle 18:00, ha lo scopo di evidenziare le problematiche del settore agricolo, con i promotori e i partecipanti che si posizioneranno in un punto concordato con le Forze dell’Ordine, in modo da minimizzare l’impatto sul traffico e sulle attività lavorative.

Tra i partecipanti figura anche Giuliano Castellino, ex leader romano di Forza Nuova e attuale capo di ‘Italia Libera’, noto per essere stato condannato in primo grado per l’assalto alla sede della Cgil. Castellino ha espresso il suo sostegno alla manifestazione, proclamando l’unione tra “popolo e agricoltori contro Bruxelles e questo governo di venduti”, e invitando tutti a partecipare al corteo con “Trattori e Tricolori” per il lavoro, la libertà e il futuro.

L’appuntamento al Circo Massimo rappresenta dunque un momento cruciale di confronto e di visibilità per le istanze del mondo agricolo, in un contesto di crescente attenzione verso le sfide economiche e politiche che il settore affronta a livello nazionale e europeo.