Vai al contenuto

Camionista muore schiacciato da tir in manovra nel piazzale Amadori: Gaetano investito da un collega

Pubblicato: 27/02/2024 15:56

Gravissimo incidente sul lavoro in Abruzzo. È successo alla Amadori di Mosciano Sant’Angelo ieri sera dopo le 21.30. Un uomo di 66 anni è morto travolto da un Tir mentre era al lavoro. L’incidente è avvenuto nel piazzale dello stabilimento e la vittima era originaria di Cesena. Secondo la ricostruzione dell’infortunio, mentre attraversava il piazzale l’uomo sarebbe stato investito dal camion, che stava facendo manovra. Alla guida c’era un collega autotrasportatore che non si sarebbe accorto di lui.

Vittima e autista sono dipendenti della stessa ditta di autotrasporto. Sul posto anche carabinieri e il 118, allertati dal personale presente in azienda: al loro arrivo, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 66enne. Ancora poco chiara l’esatta dinamica dell’incidente, al vaglio dei militari e degli ispettori della Asl. Sulla base degli elementi raccolti, scatterà l’inchiesta per accertare le responsabilità.
Leggi anche: Ragazzo travolto da un treno: circolazione ferroviaria bloccata

La nota dell’azienda

In nottata, l’azienda ha diffuso una nota: “A seguito dell’incidente mortale accaduto nel piazzale dell’area logistica di Mosciano Sant’Angelo (Teramo), Amadori esprime innanzitutto il più profondo dolore per l’accaduto e le più sentite condoglianze alla famiglia dell’autista della ditta esterna di autotrasporti coinvolto. I referenti dell’azienda, presenti in loco, si sono messi immediatamente a disposizione delle autorità intervenute”.
Leggi anche: Camilla Ceresoli muore nel sonno a 17 anni. Era andata a mangiare sushi con il fidanzato

Continua a leggere su TheSocialPost.it