Vai al contenuto

Bagagli in treno, in arrivo le nuove regole Trenitalia: sulle Frecce massimo due trolley o scatta la multa

Pubblicato: 08/03/2024 08:23
treno nuove regole

Cambiano le regole per chi viaggia sui treni. Entro Pasqua, infatti, saranno ufficiali le nuove direttive in merito alla quantità di bagagli che ogni passeggero potrà portare con sé a bordo delle cosiddette Frecce (Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca). Trenitalia sta lavorando a una bozza di regolamento che sarà resa ufficiale nei prossimi giorni, anticipata in queste ore dal Corriere della Sera: stando al quotidiano, l’obiettivo sarebbe quello di far entrare in vigore le regole entro le festività pasquali, quando tante persone da ogni regione si metteranno in viaggio per raggiungere le rispettive famiglie o qualche meta dove godersi qualche giorno di vacanza. Dovesse essere confermata la nuova linea, si tratterà di cambiamenti radicali per chi viaggia.

I passeggeri delle Frecce potranno infatti portare con sé fino a un massimo di due bagagli. In caso di una terza valigia in dotazione non ci sarà un sovrapprezzo ma una sanzione “notevolmente inferiore” a 50 euro, anche se la cifra precisa non è stata ancora stabilita con certezza. Un modo per non penalizzare troppo chi viaggia e al tempo stesso avere più spazio a bordo per tutti.

Trenitalia ha avviato in questi giorni un confronto con le associazioni dei consumatori riguardo al regolamento sul trasporto di bagagli, bici e monopattini a bordo dei treni ad alta velocità. Le nuove misure dei bagagli trasportati saranno uguali per prima e seconda classe e ogni passeggero potrà viaggiare con 2 bagagli oltre borsa, zaino, effetti personali ed eventuale passeggino. Il passeggero verrà informato prima dell’acquisto del biglietto sulle nuove regole per il trasporto di bagagli al seguito. In caso si ecceda, sarà necessario pagare una multa che però, come detto, dovrebbe essere inferiore ai 50 euro.

Leggi anche: Cultura in lutto, addio Akira Toriyama: ha fatto sognare milioni di bambini in tutto il mondo