Vai al contenuto

Roberto D’Aversa esonerato dal Lecce dopo la testata a Henry

Pubblicato: 11/03/2024 10:46

«Dopo I fatti avvenuti al termine della gara Lecce – Verona, l’U.S. Lecce comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore Roberto D’Aversa. Al mister ed al suo staff va il ringraziamento per il lavoro svolto». Lo scrive il club sul suo sito. 
Leggi anche: Follia in campo. D’Aversa, testata a Henry: cos’è successo davvero alla fine di Lecce-Verona

La testata a Henry

Una domenica da dimenticare che è costata il posto da allenatore della squadra salentina a Roberto D’ Aversa. Il tecnico del Lecce è stato protagonista in negativo (per sua stessa ammissione) nel finale incandescente della sfida-salvezza con il Verona: la brutta pagina scritta con la testata (anche se l’allenatore nega ci sia stata premeditazione e parla di un contatto) rifilata all’attaccante degli scaligeri Henry, D’Aversa l’ha pagata nonostante il chiarimento e le scuse arrivate a fine gara: in arrivo anche una maxi-squalifica da parte del giudice sportivo (l’arbitro Chiffi ha visto l’episodio ed espulso l’allenatore).

Henry: “Mi voglio scusare…”

Sul proprio profilo Instagram, nelle storie, a tarda serata Henry ha commentato così: «Parto col dire che mi voglio scusare, con i miei compagni e con i tifosi. Mi scuso per aver reagito con le parole alle tante provocazioni vissute in campo oggi, fatto comprensibile in una sfida con una simile posta in palio. Ma questo non giustifica e non potrà mai giustificare il ricevere una testata quando hai già preso la strada degli spogliatoi». «E aver ricevuto il rosso — continua Henry — come reazione, sempre e solo verbale, a una testata, mi lascia ancora più amareggiato per non poter aiutare i miei compagni già da domenica prossima», quando i veneti affronteranno il Milan.

Chi dovrà sfidare il Lecce, invece, sarà la Salernitana: uno scontro salvezza cruciale. C’è poco tempo per prepararsi al cambio: tra i nomi sulla lista di Corvino c’è sempre Semplici, ma le valutazioni verranno portate avanti nelle prossime ore. Dopo aver sollevato D’Aversa dall’incarico serve al più presto un nuovo allenatore.