Vai al contenuto

Morto il famoso stuntman Grant Page: si è schiantato contro un albero

Pubblicato: 15/03/2024 18:57

Lutto nel mondo del cinema: è morto all’età di 85 anni lo stuntman australiano Grant Page, vittima di un incidente stradale. A dare l’annuncio è stato il figlio Leroy Page, che ha confermato il decesso del genitore con un messaggio pubblicato in rete. Grant Page era stato protagonista di tantissimi film di successo, lanciandosi in acrobazie di ogni tipo al volante: tra gli ultimi successo Mad Max e The Man from Hong Kong. Considerato una vera e propria leggenda nel suo settore, l’uomo è morto mentre si trovava da solo alla guida, vicino alla sua casa a Kendall, sulla costa centro-settentrionale del Nuovo Galles del Sud: l’auto ha sbandato e si è schiantata contro un albero.

Ambulanza e polizia sono subito accorse sul posto, ma sull’incidente non sono state fornite ulteriori informazioni che potessero determinare la dinamica. Il figlio Leroy Page ha confermato la notizia dell’incidente e ha dichiarato che, nonostante tutto, suo padre è morto sereno: “Sembrava felice”.


Nella sua carriera Grant Page ha lavorato principalmente come stuntman: lo si può ricordare in alcuni film iconici degli Anni Settanta come The Man from Hong Kong del 1975, a cui è seguito Mad Max del 1979, con il seguito del 1985 Mad Max: Beyond Thunderdome e ancor prima Roadgames nel 1981. Dalle acrobazie al volante ai salti dalle scogliere infiamme, le sue acrobazie avevano fatto la storia del cinema. Non sono mancate anche le prove da attore: lo si può vedere in alcuni ruoli conquistati in Deathcheaters del 1976 e Stunt Rock del 1978.

Leggi anche: Vongole ritirate, presenza oltre i limiti di Escherichia Coli: i lotti richiamati