Vai al contenuto

Schianto mortale, un neonato di tre mesi morto in un frontale. E due donne…

Pubblicato: 18/03/2024 07:22

In una giornata segnata dal dolore, un incidente mortale ha avvolto la provincia di Nuoro, lasciando la comunità in lutto. Un neonato di tre mesi ha perso tragicamente la vita in uno scontro frontale tra due veicoli, un dramma che ha toccato profondamente i cuori di tutti.

Il fatale incidente si è verificato nel pomeriggio, poco dopo le 16, lungo la Strada Statale 125 in località Cala Liberotto, nel territorio di Orosei. Il piccolo viaggiava nel sedile posteriore di una Fiat Panda, assieme alla madre che è stata estratta dalle lamiere in gravissime condizioni.

Oltre alla tragedia del neonato, l’incidente ha visto coinvolte altre due donne, che occupavano i sedili anteriori della stessa auto. Entrambe sono ora in pericolo di vita, testimoni di un evento che ha scosso profondamente la comunità.

Le donne ferite sono state prontamente soccorse dai vigili del fuoco del Distaccamento di Siniscola, che le hanno affidate all’elisoccorso e alle ambulanze arrivate sul posto da Orosei e Irgoli. Un gesto tempestivo che sottolinea l’importanza dei servizi di emergenza in momenti così critici.

La vettura su cui viaggiavano, una Fiat Panda, si è scontrata frontalmente con una Golf, causando un impatto devastante. Le cause dello scontro sono ancora al vaglio degli inquirenti, con i carabinieri di Siniscola, Dorgali e Orosei impegnati a ricostruire la dinamica dell’accaduto e a gestire i notevoli rallentamenti causati al traffico dalla tragedia.

Questo incidente rappresenta un grave monito sulla sicurezza stradale e sulle conseguenze potenzialmente letali della disattenzione o della sfortuna sulle strade. Mentre la comunità piange la perdita innocente di una vita appena iniziata, il pensiero va anche alle altre vittime, in lotta tra la vita e la morte, e alle loro famiglie, ora di fronte a una prova di incommensurabile dolore.

In questo momento di tristezza, la solidarietà della comunità si stringe attorno alle famiglie colpite, in attesa di risposte che possano fare luce su un evento così tragico. La speranza è che questo incidente possa servire a ricordare l’importanza della prudenza e del rispetto delle norme stradali, per prevenire future tragedie.

Ultimo Aggiornamento: 18/03/2024 08:53