Vai al contenuto

Incidente di gioco, il rugbista Gianmarco Lucchetta in rianimazione

Pubblicato: 25/03/2024 18:07

Il rugbista Gianmarco Lucchetta, 31 anni, in rianimazione per uno scontro di gioco piuttosto duro. L’incidente è avvenuto durante la partita di serie B Mogliano-Trento. Il pilone del Mogliano, Gianmarco Lucchetta, per tutti “Bear”, è rimasto a terra dopo che sopra di lui una mischia ordinata ha ceduto. L’arbitro ha interrotto subito la sfida e il giocatore è stato subito soccorso. Il pilone si trova ora nel reparto di animazione all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. La situazione è grave: gli è stata riscontrata una lussazione a una vertebra cervicale che ha richiesto una veloce operazione.
Leggi anche: Bambino di 4 anni precipita dal balcone mentre gioca: è gravissimo

Deficit neurologico

L’intervento per la lussazione, fanno sapere dalla società sportiva, è andato bene. Il pilone del Mogliano, però, ha anche riportato un deficit neurologico. Il trentunenne, perciò, si trova ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva del Ca’ Foncello sotto costante monitoraggio.

Lo sfortunato incidente di gioco ci si augura non diventi tragico. Sono diverse le attestazioni di stima e di incoraggiamento giunte all’indirizzo del giocatore.