Vai al contenuto

Mangia l’ovetto, dentro c’era nascosta della droga: finisce in coma

Pubblicato: 03/04/2024 17:46

Una tragica vicenda ha scosso la comunità di Pau, nei Pirenei atlantici, in Francia, dove una bambina di soli due anni è finita in coma dopo aver ingerito droga nascosta all’interno di un uovo di cioccolato. I genitori della piccola hanno nascosto pezzetti di droga all’interno dell’ovetto di plastica, normalmente utilizzato per contenere le sorprese all’interno delle uova di cioccolato. Tuttavia, la bambina non ha compreso la natura pericolosa della sostanza e l’ha ingerita, scambiandola per cioccolato. Ciò ha causato un grave rischio per la sua salute.

Immediatamente dopo aver ingerito la droga, la bambina si è sentita male e la madre ha tentato di intervenire lavandole la bocca. Tuttavia, nonostante i suoi sforzi, la situazione è peggiorata rapidamente e la bambina è entrata in coma. Ricoverata d’urgenza in ospedale, è stata messa sotto osservazione costante.

L’ammissione dei genitori

I genitori della bambina hanno ammesso la propria negligenza, riconoscendo la gravità della situazione. Il padre è stato preso in custodia dalla polizia, mentre la madre è stata interrogata dagli investigatori. La loro azione irresponsabile ha causato gravi conseguenze per la piccola, mettendo a rischio la sua stessa vita.

Nonostante la drammaticità dell’incidente, c’è una spruzzata di speranza poiché la bambina, dopo essere stata ricoverata in ospedale, ha mostrato segni di miglioramento. Attualmente, la sua vita non è più in pericolo e si sta riprendendo lentamente dall’esperienza traumatica.

Questa tragica vicenda sottolinea l’importanza di prestare attenzione e vigilare sui pericoli potenziali che possono mettere a rischio la vita dei bambini. La negligenza e l’irresponsabilità possono avere conseguenze devastanti, e è fondamentale educare e sensibilizzare i genitori sull’importanza di mantenere un ambiente sicuro per i propri figli.