Vai al contenuto

Spari al parco giochi dei bimbi, una mamma ferita da un colpo

Pubblicato: 04/04/2024 22:31

Una tranquilla giornata di gioco e spensieratezza si è trasformata in un incubo per una donna nel quartiere napoletano di Fuorigrotta, quando è stata colpita da un proiettile di arma da fuoco mentre si trovava con la sua bambina in piazza Italia. Il luogo, solitamente animato dalle risate dei bambini che si divertono sulle giostrine del parco giochi, è stato improvvisamente scosso dal suono dei colpi di arma da fuoco.

Donna colpita alla gamba da un proiettile

La vittima, una donna di 49 anni senza alcun precedente penale, è stata colpita alla gamba sinistra da un singolo proiettile, probabilmente un colpo di rimbalzo. Fortunatamente, le sue ferite non sono gravi, ma l’episodio ha seminato panico e terrore tra i presenti, in particolare tra le altre mamme e i bambini che si trovavano nel parco.

La polizia è intervenuta prontamente sul posto, conducendo un’indagine per stabilire i dettagli esatti dell’incidente. Le ipotesi al momento in discussione includono la possibilità di una sparatoria tra bande criminali o una dimostrazione dimostrativa, entrambe situazioni che hanno messo la donna e sua figlia nel posto sbagliato al momento sbagliato.

La vittima è stata trasportata d’urgenza all’ospedale San Paolo da un’auto di passaggio, prima ancora dell’arrivo dell’ambulanza del 118. Nel frattempo, il quartiere è stato invaso dal suono delle sirene e dalla frenetica attività delle forze dell’ordine, che hanno cercato di riportare la calma e garantire la sicurezza dei residenti.

Questo tragico episodio mette in luce la fragilità della sicurezza pubblica in alcune aree della città e sottolinea l’importanza di un impegno costante da parte delle autorità per contrastare la criminalità e proteggere i cittadini, specialmente nei luoghi frequentati da famiglie e bambini.

Continua a leggere su TheSocialPost.it