Vai al contenuto

Auto con cinque ragazze si schianta contro un muro. Morta una 17enne, ferite le amiche

Pubblicato: 05/04/2024 17:34
incidente 17enne morta

Un incidente dal bilancio drammatico, quello andato in scena nel territorio comunale di Mottola, in provincia di Taranto. Il dramma si è consumato nella notte tra il 3 e il 4 aprile sulla strada provinciale 25: per motivi ancora da accertare, un’auto si è improvvisamente schiantata contro un muro, dopo che la conducente aveva perso il controllo uscendo di strada. Nell’impatto, molto violento, ha ragazza di 17 anni è morta e le sue quattro amiche a bordo sono rimaste ferite. L’allarme è partito intorno alle 2 del mattino, quando una chiamata di emergenza ha segnalato l’incidente stradale. Sul posto sono intervenuti in poco tempo i soccorsi medici del 118 oltre a vigili del fuoco e forze dell’ordine.
Leggi anche: Incidente Mestre, la tremenda notizia è appena arrivata. Tragedia senza fine

Le cinque ragazze, tutte del posto e tra i 17 e i 19 anni, sono rimaste ferite e quindi soccorse e trasportate in pronto soccorso con lesioni di varia natura. La più grave fin dal primo momento era apparsa la 17enne, portata d’urgenza e in codice rosso all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. Nonostante i tentativi dei medici di salvarla, purtroppo la minore è morta poco dopo per le ferite riportate nell’impatto.

Proprio in queste ore sono state diffuse le generalità della giovane vittima, morta nel terribile schianto: si tratta di Carmelania Impedovo, frequentava il liceo nella cittadina tarantina. La giovane lascia i genitori e una sorella più grande. I funerali della ragazza si svolgeranno nelle prossime ore presso la parrocchia di San Pietro Apostolo a Mottola. Tanti, tantissimi i messaggi apparsi in rete per ricordarla, con amici e parenti straziati di fronte a questa improvvisa tragedia.

Una delle altre ragazze a bordo, 18 anni, è ricoverata in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dello stesso ospedale tarantino. Condizioni serie anche per un’altra neo maggiorenne, che è stata sottoposta a intervento di chirurgia toracica, mentre una 19enne è in condizioni meno gravi. Fortunatamente nessuna di loro sarebbe in pericolo di vita. Sul luogo dell’incidente stradale mortale i carabinieri di Massafra che hanno effettuato i rilievi del caso per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Non sono stati coinvolti altri veicoli.

La tragedia ha sconvolto la comunità di Mottola. “Sembra una maledizione ma purtroppo è una realtà tragica: una giovane vita spezzata in un terribile incidente alle porte del nostro paese. Stringiamoci tutti intorno alla famiglia a cui giungano le più sentite condoglianze di tutta la comunità e preghiamo per le sorti delle altre ragazze in prognosi riservata” ha dichiarato il sindaco dell cittadina pugliese, Giampiero Barulli.

Leggi anche: Il Cremlino: “Mosca-Nato sono al livello di confronto diretto”. Tensione alle stelle