Vai al contenuto

Violenza inaudita: picchiano un 15enne fino ad ucciderlo. “Erano in 4 con il passamontagna”

Pubblicato: 05/04/2024 16:58

Un ragazzo di 15 anni è morto dopo essere brutalmente picchiato da un gruppo di coetanei fuori dalla sua scuola. È accaduto in una città a sud di Parigi, in quello che è solo l’ultimo episodio di violenza scolastica in Francia. L’adolescente è stato aggredito ieri (giovedì 4 aprile) a Viry-Châtillon, a circa 20 chilometri dalla capitale, da diversi ragazzi all’uscita da scuola. Secondo quanto reso noto dalla locale procura, l’inchiesta aperta sull’aggressione non ha finora messo in luce il movente dell’aggressione.

Come riporta il Guardian, lo studente è andato in arresto cardiorespiratorio, ed è stato portato all’ospedale Necker di Parigi dove purtroppo è deceduto poco dopo. Il ragazzo, che frequentava l’istituto Les Sablons, stava rientrando a casa dopo la lezione di musica, verso le 16, quando è stato preso di mira da un gruppo di 3 o 4 persone con il viso coperto da passamontagna.

Per il sindaco di Viry-Châtillon, Jean-Marie Vilain, il ragazzo “è stato aggredito fra due rampe di scale da 3 o 4 persone che l’hanno riempito di botte, l’hanno massacrato”. Sono in corso interrogatori di testimoni e residenti nella zona. Le autorità non hanno ancora piste sicure: “Nulla lascia pensare che si tratti di una rissa fra bande di quartiere, il movente non è assolutamente chiaro”, ha detto a BFM TV la viceprefetto, Frédérique Camilleri. 
Leggi anche: Follia a Taranto: preside brutalmente picchiato da genitori e alunni. La denuncia delle istituzioni

Continua a leggere su TheSocialPost.it