Vai al contenuto

Guerra Ucraina, il ministro degli Esteri: “Le bombe ci stanno spazzando via”

Pubblicato: 07/04/2024 10:33

Una notte di terrore in Ucraina. Una nuova ondata di attacchi è stata lanciata nella notte dalla Russia. Ukrainska Pravda riferisce che tre persone sono rimaste ferite in un raid con i droni a Kharkiv, la seconda città più importante del Paese negli ultimi giorni martellata dai russi. Si tratta di due uomini di 87 e 62 anni e di una donna di 64. Lo Stato Maggiore di Kiev, in un nuovo rapporto, ha indicato che tutti i 17 droni di tipo Shahed utilizzati dalla Russia per attaccare l’Ucraina nelle scorse ore sono stati “abbattuti”.

I soldati ucraini “vengono attaccati in modo massiccio e direi anche di routine da bombe aeree guidate (russe, ndr) che spazzano via le nostre posizioni”: così al Financial Times il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba. “Le bombe aeree guidate russe sono molto semplici in sostanza, quindi non è possibile bloccarle, non ci si può nascondere da loro, l’unico modo per proteggersi è abbattere il bombardiere che le trasporta”, ha continuato Kuleba.

Secondo funzionari della difesa di Kiev, dall’inizio dell’anno le forze russe hanno lanciato contro il Paese circa 3.500 bombe aeree guidate, con un aumento di 16 volte rispetto all’intero 2023. Solo nella terza settimana di marzo, la Russia “ha lanciato oltre 700 bombe aeree guidate”, ha precisato di recente il presidente Volodymyr Zelensky. “La difesa aerea si sta esaurendo, se i russi continuano a colpire l’Ucraina ogni giorno come hanno fatto nell’ultimo mese, potremmo rimanere senza missili, e i nostri partner lo sanno”, ha detto ieri sera alla tv nazionale Zelensky, lanciando il più drammatico avvertimento dopo settimane di incessanti attacchi dell’esercito del Cremlino.

Il presidente ucraino ha aggiunto che è necessario mobilitare 300 mila persone entro il primo giugno, ma non è sicuro che si riuscirà a farlo. “Il presidente Erdogan vuole mediare, ma la Turchia da sola non basta come mediatore”, ha aggiunto. 
Leggi anche: L’Ucraina sta davvero per arrendersi? La strategia Nato per evitare il crollo di Kiev

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 07/04/2024 10:34