Vai al contenuto

Naufragio nel Mediterraneo, strage di migranti: morte tre bambine

Pubblicato: 10/04/2024 16:22
naufragio Grecia tre bambine

Nuova strage di migranti nel Mediterraneo. Tre bambine di 5, 7 e 10 anni sono morte annegate dopo il naufragio di un’imbarcazione carica di persone che si trovava al largo dell’isola greca di Chios. I vigili del fuoco greci hanno recuperato i corpi delle vittime su una spiaggia rocciosa. La guardia costiera di Atene ha invece salvato 19 persone. Tra questi c’erano otto minori e la madre delle bambine che hanno perso la vita. Da quanto si apprende, sull’imbarcazione sembra fossero presenti 22 persone.
Leggi anche: Migranti, multa e fermo per la Mare Jonio dopo gli spari dalla guardia costiera libica

Questa la dinamica della tragedia. L’imbarcazione su cui il gruppo stava viaggiando era partita dalla Turchia. Per motivi ancora da chiarire, ad un certo punto ha urtato contro gli scogli e si è danneggiata. I soccorritori con tre navi di pattuglia sono ancora alla ricerca di almeno tre persone ritenute disperse. L’imbarcazione non è stata ancora localizzata sul fondo del mare.
Leggi anche: Migranti Italia-Albania, i vescovi: “Incapaci di accogliere, soldi buttati”

Continua a leggere su TheSocialPost.it