Vai al contenuto

Uccide il vicino dopo una lite per il parcheggio sotto casa: arrestato

Pubblicato: 13/04/2024 21:06

Un drammatico episodio di violenza ha scosso la comunità di Parete, in provincia di Caserta, dove una lite condominiale è tragicamente degenerata in omicidio. Sebastiano Tessitore, un uomo di 60 anni, è stato freddato a colpi di pistola dal suo vicino 74enne al termine di un acceso alterco.

Gli inquirenti, coordinati dai carabinieri, hanno ricostruito che il fatale confronto è avvenuto nel parcheggio interno del condominio. Al centro della disputa, durata evidentemente nel tempo, vi erano questioni legate ai posteggi auto, una problematica comune nelle realtà residenziali che questa volta ha avuto un esito mortale.

Dopo l’allarme, le forze dell’ordine sono prontamente intervenute sulla scena. Il responsabile dell’omicidio, un 74enne del posto, si è consegnato ai carabinieri senza opporre resistenza. Durante le operazioni, è stata recuperata l’arma del delitto, una pistola calibro 9 legalmente detenuta dall’uomo.

Questo tragico evento solleva nuovamente questioni urgenti sulla sicurezza nei condomini e sulle dinamiche di convivenza, spesso fonte di tensione tra vicini. La comunità di Parete ora piange la perdita di uno dei suoi cittadini e si interroga su come prevenire che simili tragedie si ripetano.

Continua a leggere su TheSocialPost.it