Vai al contenuto

A 29 anni muore per arresto cardiaco nella sua auto. Lo ha trovato il padre

Pubblicato: 17/04/2024 10:32

Una terribile tragedia ha sconvolto la comunità di Caorle nella giornata di domenica. Un malore improvviso ha colpito un ragazzo di soli 29 anni, Nicolas Ridolfo, mentre si trovava a bordo della sua auto. Nicolas era tornato con il padre da San Donà verso le 22. Una volta giunti a destinazione, il genitore si è avviato verso casa. Non vedendo arrivare il figlio, il papà del ragazzo è tornato indietro a cercarlo e lo ha trovato svenuto sulla sua macchina. L’uomo ha immediatamente chiamato il 118, ma all’arrivo dei sanitari Nicolas era già in arresto cardiaco. (continua dopo la foto)

ambulanza soccorsi
ambulanza soccorsi

Trasferito d’urgenza all’ospedale di Portogruaro, il ragazzo è stato soccorso e intubato nel tentativo di salvargli la vita. Ma dopo pochi minuti i sanitari non hanno potuto fare altro che accertarne il decesso. I medici della struttura hanno allertato il 112. I Carabinieri hanno a loro volta avvisato la Procura di Pordenone, e ora il Pubblico Ministero dovrà decidere se ordinare l’autopsia sul corpo del ragazzo per accertare le esatte cause della morte e per ricostruire la dinamica dei fatti. Il padre di Nicolas, che appartiene a una famiglia molto conosciuta a Caorle, ha affermato che il figlio aveva assunto dei medicinali ma che era un ragazzo sano. Ora si aspettano le risultanze delle indagini dell’autorità giudiziaria, mentre Caorle piange la perdita improvvisa e drammatica di un ragazzo nel fiore degli anni.

Continua a leggere su TheSocialPost.it