Vai al contenuto

Guerra in Medio Oriente, Israele ha attaccato l’Iran

Pubblicato: 19/04/2024 06:35

Alle 4:30 del mattino, ora locale italiana, Israele ha effettuato un’azione militare contro l’Iran in risposta agli eventi del fine settimana. Precedentemente, Israele aveva dichiarato che avrebbe reagito seguendo l’attacco dell’Iran, che aveva inviato centinaia di missili e droni contro il territorio israeliano durante la notte tra sabato e domenica.

07:00 – L’ambasciata Usa in Israele restringe gli spostamenti

L’ambasciata Usa ha emesso un avviso di sicurezza ai propri impiegati e alle loro famiglie di restringere i loro spostamenti a Tel Aviv, Beersheba e nelle aree di Gerusalemme. Lo hanno riferito i media spiegando che l’ambasciata ha motivato il fatto con “un surplus di cautela a seguito dei rapporti che Israele ha condotto un attacco di rappresaglia contro l’Iran”.

06:50 – Ripresi i voli dall’aeroporto di Teheran

Secondo i media di Stato iraniani il principale aeroporto di Teheran ha ripreso la sua regolare attività. Tutti i voli erano stati sospesi come conseguenza dell’attacco subito alle prime luci dell’alba.

06:40 – “Israele ha detto non avrebbe colpito il nucleare”

Preavvisando gli Usa dell’imminente attacco in Iran, Israele ha assicurato Washington che non avrebbe colpito i siti nucleari. Lo riferiscono dirigenti Usa citati dal Guardian.

06:20 – La base colpita ospita una flotta di F-14

La base ospita da tempo la flotta iraniana di F-14 Tomcat di fabbricazione americana, acquistati prima della rivoluzione islamica del 1979. Nella zona di Esfahan ci sono anche siti associati al programma nucleare iraniano, compreso il sito sotterraneo di arricchimento di Natanz, che è stato ripetutamente preso di mira da sospetti attacchi di sabotaggio israeliani.

05:45 – Colpita base aerea militare vicino a Esfahan

Tre funzionari iraniani hanno confermato che un attacco ha colpito una base aerea militare vicino alla città di Esfahan, nell’Iran centrale. Lo riferisce il New York Times.

05:30 – Usa, da noi nessun ok

Ieri Israele aveva avvisato gli Stati Uniti che avrebbe compiuto ritorsioni contro l’Iran nei prossimi giorni: lo riferisce la Cnn citando un alto dirigente americano. “Non abbiamo approvato la risposta”, ha detto la fonte.

05:00 – Attacco “limitato”

Una fonte militare ha riferito a Fox News che l’attacco israeliano condotto in Iran è “limitato”. Il Pentagono, per il momento, non ha ancora confermato il raid.

04:50 – Impianti nucleari al sicuro

Secondo la televisione di stato iraniana gli impianti nucleari vicino a Isfahan sono “completamente sicuri” dopo l’intervento delle batterie di difesa aerea.

04:45 – Oltre a Iran attaccata anche Siria

All’alba di oggi, alcuni attacchi hanno preso di mira la regione di Soueida, nel sud della Siria, ha dichiarato all’Afp un attivista del media online Suwayda 24, poco dopo la notizia di almeno tre esplosioni registrate nei pressi di basi militari in Iran. “Ci sono stati attacchi contro una posizione radar dell’esercito siriano nella parte occidentale della provincia di Soueida”, ha detto Rayan Maarouf, responsabile del sito web, senza indicare l’origine degli attacchi.04:43

04:40 – Esfahan, esplosioni vicino una base militare

Sono almeno tre le esplosioni che sarebbero state sentite nei pressi di una base militare poco lontano da Esfahan. Non si conosce ancora il bilancio dei danni e di eventi morti o feriti.04:35

04:46 – Iran: attivato sistema di difesa aerea su diverse città

L’Iran ha attivato il suo sistema di difesa aerea su diverse città, come riferiscono i media statali, dopo che l’emittente ufficiale del Paese ha riportato la notizia secondo la quale sarebbero state udite forti esplosioni vicino alla città centrale di Isfahan. “La difesa aerea iraniana è stata attivata nei cieli di diverse province del Paese”, ha dichiarato l’agenzia di stampa ufficiale Irna.

04:30 – Forti esplosioni a Esfahan

Secondo quanto riferito dalla televisione ufficiale iraniana ci sarebbero state delle “forti esplosioni” nei pressi della città di Esfahan. I voli da Teheran e altre città sarebbero stati immediatamente sospesi.

Ultimo Aggiornamento: 19/04/2024 07:02

Continua a leggere su TheSocialPost.it