Vai al contenuto

Risucchiato nel tritarifiuti, ragazzo di 23 anni morto stritolato. Chi è

Pubblicato: 20/04/2024 09:12

La scorsa notte, la comunità di Cusago, nel Milanese, è stata scossa da un tragico incidente sul lavoro che ha portato alla morte di un operaio di soli 23 anni, Hamed Mohamed Khalid Hassan. Il giovane, di origine egiziana, lavorava in un’azienda di lavorazione dei rifiuti, dove è rimasto stritolato in un compattatore.

Questo tragico evento segue a soli 24 ore di distanza la morte di un altro giovane operaio, Manuel Cavanna, anch’egli di 23 anni, residente a Cortona (Arezzo), deceduto in un incidente a Montepulciano, in provincia di Siena.

L’incidente in Lombardia è avvenuto durante un turno notturno, intorno alle 23.30, presso la Convertini srl, un’impresa di stoccaggio e trattamento di rifiuti speciali. I Vigili del Fuoco di Milano e Corbetta, intervenuti sul posto, hanno descritto come il giovane sia stato risucchiato dalla bocca di aspirazione del macchinario trita rifiuti mentre lavorava sul ciglio del compattatore.

I pompieri hanno affrontato una scena orribile, trovando il corpo del ragazzo straziato e irriconoscibile. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della compagnia di Corsico e l’Ats, per svolgere gli accertamenti sulle misure di sicurezza aziendali e per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Hamed Mohamed Khalid Hassan, residente a Milano e dipendente di una cooperativa vicina all’azienda, avrebbe compiuto gli anni il prossimo 2 maggio. La Procura di Milano ha aperto un fascicolo e il macchinario è stato posto sotto sequestro.

Parallelamente, l’altrettanto drammatico caso di Manuel Cavanna ha visto il giovane colpito al petto da un tubolare di ferro mentre lavorava per una ditta esterna presso la Elle Emme, un’azienda che produce strutture in metallo e box per cavalli. Anche in questo caso, il procuratore capo di Siena, Andrea Boni, ha aperto un fascicolo contro ignoti e l’area esterna dell’azienda è stata posta sotto sequestro.

I funerali di Cavanna si svolgeranno domani alle 16 presso la chiesa delle Chianacce di Cortona, e la sua salma sarà tumulata nel cimitero di Farneta di Cortona. Un’altra giornata di lutto si è verificata oggi a San Raffaele Cimena, nel Torinese, dove un uomo di 76 anni è morto travolto da un trattore ribaltatosi. Gli soccorsi sono stati inutili, nonostante l’allarme scattato poco prima delle 16.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 20/04/2024 18:49