Vai al contenuto

Malore improvviso, muore a 47 anni mentre è in azienda con i colleghi. Inutile l’intervento del 118

Pubblicato: 27/04/2024 18:07

Venerdì 26 Dicembre a Siesi, una frazione di Pontassieve in provincia di Firenze, si è verificata una tragedia che ha coinvolto un uomo di 47 anni e i colleghi di lavoro che erano con lui presso l’azienda edile dove lavorava. Gilberto Magherini, conosciuto come “Gimbo”, era impiegato come responsabile della sicurezza per la Raggi Costruzioni e Restauri, con sede in via Pietro Nenni. L’uomo era appena tornato da un viaggio di lavoro e si era recato presso la sede della ditta poco prima delle ore 18. Lì, mentre si trovava negli uffici amministrativi insieme ad alcuni colleghi, Magherini si sarebbe improvvisamente accasciato a terra a causa di un malore. (continua dopola foto)

I colleghi si sono immediatamente attivati chiamando il 118. I soccorsi sono giunti in 5 minuti per le manovre di primo soccorso. Nel frattempo è stato inviato anche l’elicottero dell’elisoccorso Pegaso. I soccorritori hanno tentato per più di un’ora di rianimare Magherini, che però, purtroppo, non ha mai ripreso conoscenza. Preso atto del decesso, i medici hanno rinunciato al trasporto in elicottero, mentre sul posto è arrivata la Polizia Municipale di Pontassieve. La notizia della tragedia ha provoctao l’immediato cordoglio di una comunità che pochi giorni fa aveva perso un giovane di origine pakistana a causa di un terribile incidente sul lavoro.

Continua a leggere su TheSocialPost.it