Vai al contenuto

Crollo un’autostrada, è strage. Decine di morti

Pubblicato: 01/05/2024 08:57

Questa mattina, un tragico evento ha scosso la provincia di Guangdong, nel sud della Cina, dove il crollo di una parte di un’autostrada ha causato la morte di almeno 19 persone. Secondo quanto riportato dai media statali, 18 veicoli sono rimasti intrappolati sotto le macerie, coinvolgendo complessivamente 49 persone.

L’incidente è stato diffuso dall’emittente statale Cctv, che ha confermato la morte delle 19 persone e rassicurato che i feriti, pur numerosi, “non sono in pericolo di vita”. I soccorritori, tra cui personale dei dipartimenti di sicurezza pubblica, risposta alle emergenze, lotta agli incendi e salvataggio delle miniere, sono prontamente intervenuti sul luogo del disastro, dove sono state inviate circa 500 persone per gestire le operazioni di salvataggio.

I film e le immagini condivise sui social media mostrano scene drammatiche di fiamme e fumo che si alzano da un profondo fossato, scenario dell’orribile fine di molte automobili e dei loro occupanti. Le autorità locali hanno provveduto a chiudere l’autostrada in entrambe le direzioni, consigliando agli automobilisti di seguire percorsi alternativi.

Le cause del crollo sono ancora ignote, ma non è da escludere un collegamento con le recenti condizioni meteorologiche estreme che hanno colpito la regione, tra cui alluvioni mortali e un tornado. Le indagini sono in corso e si attendono ulteriori aggiornamenti sulle eventuali responsabilità e misure preventive da adottare per evitare future tragedie.

Continua a leggere su TheSocialPost.it