Vai al contenuto

Italia, terremoto: una serie di scosse una dopo l’altra

Pubblicato: 11/05/2024 20:17

Una serie di scosse sismiche ha colpito la zona dell’Alpago, con la più forte di magnitudo 2.1. Questo fenomeno, definito come un vero e proprio sciame sismico, ha avuto la sua scossa più significativa con epicentro a circa 1 chilometro da Chies d’Alpago. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha registrato la scossa di magnitudo 2.1 poco dopo le 2.10 della notte.

Successivamente, si sono verificate altre 5 scosse di varia intensità, classificate come segue dall’Ingv: poco dopo le 2.30 del mattino una scossa di magnitudo 1.4 sempre a Chies d’Alpago; alle 14.05 a 2 chilometri da Chies d’Alpago una scossa di 1.9 sulla scala Richter; alle 15.01 ancora a Chies d’Alpago una scossa di 1.6; cinque minuti dopo a 1 chilometro da Chies d’Alpago una scossa di 1.4; alle 15.12 una scossa di 1.2.

La Regione ha comunicato che è attiva una vigilanza costante da parte delle autorità competenti per monitorare la situazione. Il Dipartimento della Protezione Civile della Regione, con l’assessore Gianpaolo Bottacin, sta attualmente analizzando i dati per comprendere meglio la natura e l’evoluzione di questo sciame sismico, con l’obiettivo di garantire la sicurezza della popolazione locale.