Vai al contenuto

Meteo, “Arriva il maltempo vero”. Sottocorona: cambia tutto (di nuovo), ecco dove e quando

Pubblicato: 12/05/2024 13:50

Il weekend è dominato dall’anticiclone che ha portato con sé sole e temperature estive. Paolo Sottocorona, meteorologo di La7, in tal proposito ha dichiarato: “Con le carte che mostrano le alte e le basse pressioni, quando c’è una zona come quella che prende l’Italia in cui ci sono poche di queste linee, le linee sono quelle sottili sono le isobare, maltempo non ce ne può essere. Ci può essere qualche piccolo incertezza ma sicuramente non c’è brutto tempo. Se ci spostiamo per esempio per avere un’idea sull’Inghilterra, sulla Scozia è pieno di queste linee e lì sicuramente c’è maltempo. Il centro dell’alta pressione è sul Mediterraneo, non sull’Africa, l’anticiclone africana in realtà non esiste, è sempre sul Mediterraneo, non è un valore altissimo, un valore appena appena decente per la stagione”.

Sottocorona si concentra poi sulle previsioni giorno per giorno: “Nella giornata di oggi, domenica 12 maggio, qualche precipitazione, più di una devo dire che insomma ce ne sono un po’ sulle zone alpine e prealpine non solo nel pomeriggio ma questo riguarda un po’ tutta la giornata, poi il grigio di qualche nuvola anche in pianura al nord, sulle zone del centro. Precipitazioni significative sull’Appennino, fra Lazio meridionale, Abruzzo, in parte il Molise, ma sono fenomeni molto isolati, quindi sono sporadici. Giornata che diventa solo un poco più grigia. Nella giornata di lunedì 13 maggio il tempo si mantiene un po’ su questo livello, qualche precipitazione fra Abruzzo, Molise, in parte la Puglia, sennò il grigio sulle altre regioni del sud e del centro, le zone di pianura del nord. Ma appena si va a salire un po’ poco, e in alcune zone per esempio del Piemonte anche la parte in pianura, ci sono precipitazioni di una certa consistenza. Forse un po’ meno sul Friuli Venezia Giulia, ma tutte le altre regioni alpine e prealpine hanno fenomeni, che sul Piemonte potrebbero essere anche un poco intensi. Infine nella giornata di martedì 14 maggio ci spiega ciò che sta succedendo, perché è a sud al centro, sull’Emilia-Romagna nuvole e qualche debole pioggia, ma sulle altre zone specie sul nord ovest, sul Piemonte, sulla Valle d’Aosta, i fenomeni sono molto intensi, molto estesi, è maltempo vero, che in parte prende anche la Lombardia, il Trentino, meno il Friuli Venezia Giulia. Quindi un cambiamento del tempo sicuramente nei prossimi tre giorni c’è”.

L’ultimo punto riguarda le temperature di oggi: “Sul nordest, nel senso Veneto, Romagna più che Emilia, i valori sono abbondantemente sopra i 20 gradi, ma in maniera veramente abbondante. Al centro sud anche sopra i 25, con una certa facilità, quindi siamo ancora in questa fase tra virgolette calda, ma non eccessiva e abbiamo visto anche ieri la tendenza nel corso della settimana è a mantenersi su livelli non particolarmente elevati. Oscillano un po’, salgono e scendono. La tendenza nelle prossime 24 ore è – spiega Sottocorona – in aumento al centro e al sud, non in Sardegna. In diminuzione, ovviamente con lo scenario delineato, sul Piemonte, sulla Valle d’Aosta, sulla parte settentrionale di Lombardia, del Trentino Alto Adige. Insomma dove il tempo peggiora. Al di là del confine alpino, sulla Francia, ci sono già diminuzioni fra i 6 e gli 8 gradi in meno da un giorno all’altro, insomma comincia a essere un bel salto vista anche la stagione”.
Leggi anche: Meteo, “Arriva il maltempo vero”. Sottocorona: cambia tutto (di nuovo), ecco dove e quando

Continua a leggere su TheSocialPost.it