Vai al contenuto

“E’ gravissima”. Bimba di due anni aggredita da un Pittbull, cosa è successo a Milano

Pubblicato: 13/05/2024 15:30

Un nuovo, terribile caso di cronaca che coinvolge un pittbull e un bambino arriva da Milano. I Vigili del Fuoco, accorsi in un appartamento di via Piccardi, a Sesto San Giovanni, hanno trovato ua bambina di due anni e mezzo in condizioni gravissime a causa dell’attacco del cane di casa, un pittblull, che l’ha aggredita mentre la piccola giocava con la sua gemellina. Nell’appartamento c’era anche la zia delle bambine, sotto choc e con ferite profonde per aver cercato di difendere la piccola. Sul posto è stato inviato l’elisoccorso e la bambina è stata immediatamente trasportata a Bergamo in codice rosso. La zia invece è stata portata in codice giallo all’ospedale di Niguarda a Milano. (continua dopo la foto)

Sul luogo dell’aggressione sono intervenute anche le Forze dell’Ordine l’Ats e il 118. Il cane è stato preso in consegna e portato in un canile, dove come da prassi in questi casi verranno effettuati accertamenti da parte delle autorità. Questo grave episodio ne segue altri di segno analogo accaduti in questi ultimi giorni in altre zone d’Italia. In particolare, aveva suscitato dolore e commozione il caso di un bambino di soli 15 mesi sbranato e ucciso da due Pittbull in provincia di Salerno il 22 di Aprile scorso. Questo ennesimo attacco porta a domandarsi se non dovrebbero essere adottate regole più severe per il possesso di cani che possono diventare così pericolosi, soprattutto in presenza di bambini piccoli in casa.