Vai al contenuto

Valentina muore a 26 anni in uno schianto: sognava di diventare campionessa di rally

Pubblicato: 14/05/2024 21:17
valentina rally

Valentina Renso, 26 anni, residente a San Giovanni Lupatoto, è tragicamente scomparsa martedì 14 maggio, dopo tre giorni di agonia causati da un grave incidente stradale avvenuto a Cervarese Santa Croce, in provincia di Padova. L’incidente si è verificato sabato sera intorno alle 20.30, quando l’auto che Valentina stava guidando è uscita di strada su un rettilineo di via della Croce, invadendo la corsia opposta e finendo la sua corsa in un fossato, dove ha colpito violentemente un tombino.

Valentina si trovava in auto con due amici al momento dell’incidente: un uomo di Limena, ancora ricoverato in prognosi riservata, e una donna di Saonara, che ha riportato ferite lievi ed è stata dimessa dopo le prime cure. La dinamica esatta dell’incidente è ancora oggetto di indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Abano.

Valentina era appassionata di automobilismo e aspirava a diventare pilota di rally. Era attiva su TikTok, dove condivideva video delle sue gare, e da dicembre correva per il team Labs Automotive di Novara. La sua vita nel mondo delle corse era condivisa anche con il suo fidanzato, Demis Quagliato, anch’egli parte del settore automobilistico, che ha espresso il suo dolore sui social network, sottolineando quanto Valentina fosse importante per lui e quanto profondo fosse il loro legame.

La perdita di Valentina ha lasciato un vuoto incolmabile tra i suoi cari e la comunità di appassionati di rally. I suoi funerali saranno organizzati dalla famiglia nei prossimi giorni, dando l’opportunità a tutti coloro che la conoscevano di renderle omaggio. Le indagini in corso sperano di chiarire le cause dell’incidente, per dare risposte alla famiglia e agli amici di Valentina.

Continua a leggere su TheSocialPost.it