Vai al contenuto

Ettore muore nello schianto terribile a 23 anni: aveva sconfitto la leucemia

Pubblicato: 15/05/2024 22:03
ettore morto

Un drammatico incidente stradale ha scosso la città di Firenze nel pomeriggio di martedì 14 maggio, in viale Belfiore. La tragedia ha visto coinvolto Ettore Maoggi, un giovane di 23 anni residente a Bagno a Ripoli, che ha perso la vita in seguito a uno scontro tra la sua moto e un’automobile.

L’incidente con l’auto: è apparso subito grave

Ettore stava guidando la sua moto quando, per cause ancora da accertare, è avvenuta la collisione con una Toyota guidata da un uomo di 55 anni. L’impatto è stato talmente violento che la moto di Ettore ha colpito la fiancata della vettura, sbalzando il giovane a terra, dove ha battuto la testa. Nonostante l’immediato intervento dei soccorsi, le ferite riportate da Ettore si sono rivelate fatali.

La polizia municipale sta attualmente indagando per chiarire la dinamica esatta dell’incidente. La magistratura valuterà la necessità di effettuare un’autopsia per approfondire le cause del decesso.

Ettore viveva a Compiobbi, una frazione del Comune di Fiesole, con la sua famiglia e lavorava in un locale di via Gioberti. Era conosciuto per la sua passione per le moto e il calcio, avendo giocato per anni nel settore giovanile della Ludus 90. Anche il fratello Romeo e la sorella sono coinvolti nel mondo del calcio, mostrando il forte legame della famiglia con questo sport.

La battaglia vinta contro la leucemia

Ettore aveva affrontato e superato una battaglia contro la leucemia nella sua giovane vita, dimostrando grande coraggio e resilienza di fronte alle avversità.

I funerali di Ettore si terranno giovedì 16 maggio alle 15:30, presso la chiesa di San Jacopo al Girone, dove amici, familiari e conoscenti si riuniranno per dare l’ultimo saluto a questo giovane pieno di vita. La comunità di Fiesole e gli appassionati di moto e calcio sentono profondamente la perdita di Ettore, un esempio di passione e vitalità.