Vai al contenuto

Gaetano Di Vaio, incidente per il produttore e attore di Gomorra: è grave

Pubblicato: 16/05/2024 11:54
gaetano di vaio

Nella notte appena trascorsa, un grave incidente stradale ha coinvolto Gaetano Di Vaio, 56 anni, noto regista, produttore e attore napoletano. L’evento si è verificato a Qualiano, nella provincia di Napoli, precisamente in via Santa Maria a Cubito. Di Vaio, alla guida del suo scooter, ha perso il controllo del mezzo per cause ancora in corso di accertamento, cadendo rovinosamente sull’asfalto.

L’incidente, poi i soccorsi immediati: è in pericolo di vita

Subito dopo l’incidente, Di Vaio è stato soccorso dai medici del 118 e trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania. Al momento, è ricoverato in prognosi riservata e le sue condizioni sono critiche, risultando in pericolo di vita.

I carabinieri della stazione di Qualiano sono intervenuti sul luogo dell’incidente per effettuare tutti i rilievi necessari a determinare l’esatta dinamica dell’accaduto. Al momento, le circostanze precise dell’incidente rimangono poco chiare, e le autorità stanno lavorando per chiarirle.

Gaetano Di Vaio è una figura conosciuta nel panorama cinematografico italiano. Regista, produttore e attore, è noto per il suo lavoro con “Figli del Bronx” e per i suoi documentari e libri che spesso traggono spunto dal suo passato difficile, segnato da tossicodipendenza e detenzione. Di Vaio è riuscito a trasformare la sua vita, smarcandosi dalle logiche criminali e diventando un rispettato artista. Tra i suoi contributi più noti, si ricorda la sua partecipazione alla serie TV “Gomorra“, dove interpretava il personaggio di “Baroncino” nella prima e seconda stagione.

Solo due giorni fa, nella provincia di Napoli, precisamente a Marigliano, un altro tragico incidente stradale ha avuto luogo. Maria Foresta, una donna di 46 anni, è morta dopo aver perso il controllo della sua motocicletta, finendo contro un palo della pubblica illuminazione. L’impatto è stato fatale.

Ultimo Aggiornamento: 16/05/2024 17:01