Vai al contenuto

Musica italiana in lutto, addio al vero mito del panorama elettronico

Pubblicato: 19/05/2024 14:32

Con immensa tristezza e profondo dolore, la famiglia e gli amici più stretti hanno comunicato la scomparsa dell’amato Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. L’annuncio è stato diffuso oggi tramite la pagina ufficiale di uno dei più famosi vocalist e dj del settore della musica elettronica: “Sei stato una persona speciale per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerti e hai illuminato le nostre vite con il tuo sorriso, la tua forza e il tuo coraggio”.

Franchino è deceduto dopo alcune settimane di ricovero in ospedale. La notizia ha scosso profondamente il mondo della musica elettronica e non solo, poiché Franchino è stato una figura centrale nella creazione della scena elettronica italiana negli anni ’90. Descritto come “una leggenda vivente anche per chi non vive di notte” in un articolo su Libero, Franchino è stato più di un semplice cantastorie: un personaggio senza tempo, capace di portare un pizzico di follia nella vita di chiunque lo incontrasse.

Re dei vocalist d’Italia e compagno di viaggio prediletto per almeno tre generazioni di nottambuli, Franchino ha lasciato un’impronta indelebile nel cuore di molti. L’11 marzo 2022, ha pubblicato il suo ultimo album intitolato C’era una volta, un titolo che ora suona come un commovente addio.

La notizia della sua morte arriva pochi giorni dopo la vittoria di Sarah Toscano ad Amici, la cantante che ora si prepara a volare al Radio Zeta Future Hits Live. Un segno del continuo cambiamento nel mondo della musica, che però non dimentica le sue radici e le sue leggende.

Franchino sarà ricordato non solo per il suo contributo musicale, ma anche per il suo spirito indomabile e il suo carisma unico. La sua perdita lascia un vuoto incolmabile nel panorama della musica elettronica e nel cuore di chi lo ha conosciuto e amato.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 19/05/2024 15:10