Vai al contenuto

Tragedia familiare, accoltella moglie e figli e si barrica in casa. Gravissimo bimbo di 7 anni

Pubblicato: 23/05/2024 17:28

Una tragedia familiare dalle gravi conseguenze è avvenuta oggi a Cianciana, un Paese siciliano in provincia di Agrigento. Un uomo di 35 anni ha aggredito moglie e figli con un coltello e, dopo averli colpiti, li ha fatti uscire e si è barricato in casa. L’aggressione è stata improvvisa e violenta. Uno dei bambini vittime del folle gesto del padre, un ragazzino di soli 7 anni, è stato raggiunto da diversi fendenti all’addome ed è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Palermo, dove versa in gravi condizioni. La moglie dell’aggressore invece non è in pericolo di vita ed è stata ricoverata all’ospedale di Sciacca. L’altra figlia della coppia è stata invece portata all’ospedale di Palermo. Anche lei non sarebbe in pericolo di vita. (continua dopo la foto)

Daniele Alba, questo il nome dell’uomo, di professione fa il meccanico. Dopo che si è chiuso in casa Carabinieri e Vigili del Fuoco hanno circondato la palazzina, nel tentativo di evitare che Alba possa compiere altri gesti folli. All’origine della selvaggia aggressione, secondo le prime notizie filtrate, ci sarebbe la volontà della moglie di separarsi dal marito. In questo momento un mediatore sta trattando con l’uomo, nel tentativo di convincerlo a uscire e ad arrendersi, mentre la zona è stata sgombrata.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 23/05/2024 17:29