Vai al contenuto

Terrore a San Giovanni Rotondo: anziana uccisa da un uomo in stato confusionale

Pubblicato: 25/05/2024 18:28

Un incubo per la comunità di San Giovanni Rotondo. Un uomo in evidente stato confusionale, nudo e sporco di sangue, ha fatto irruzione in una abitazione nel centro storico, causando terrore e portando alla morte di un’anziana del posto.
Leggi anche: Abbandona la mamma invalida senza cibo né acqua per andare in vacanza: anziana morta di stenti

La vittima, Rachele Covino, una donna di 81 anni, è stata trovata strangolata nella sua abitazione. L’aggressore, il cui nome non è stato ancora reso noto dalle autorità, è stato fermato dai carabinieri mentre vagava per le strade del centro cittadino, pronunciando minacce e invettive contro chiunque gli si avvicinasse.

Le dichiarazioni del sindaco

Il sindaco Michele Crisetti ha espresso profondo cordoglio: “Non è un bel giorno per la nostra comunità“. La notizia ha scosso non solo i residenti di San Giovanni Rotondo, ma ha anche generato preoccupazione e sgomento in tutta la regione.

Prima di entrare nell’abitazione dell’anziana, l’aggressore avrebbe tentato di forzare l’accesso ad altre due case, ma sarebbe stato respinto. Le forze dell’ordine sono ora al lavoro per ricostruire la dinamica dell’attacco e per comprendere le motivazioni che hanno portato a un gesto così estremo e violento.

La comunità di San Giovanni Rotondo si stringe attorno alla famiglia della vittima, offrendo conforto e solidarietà in questo momento di dolore. Allo stesso tempo, si chiede una risposta urgente alle autorità per garantire la sicurezza e prevenire che episodi simili possano ripetersi in futuro.

Leggi anche: Palermo, ucciso nella sua auto il marito dell’eurodeputata Francesca Donato

Continua a leggere su TheSocialPost.it