Vai al contenuto

Muore sulla moto appena regalata per i suoi 18 anni: chi era Matilda Agnesi, ragazza speciale

Pubblicato: 26/05/2024 10:35

Dramma della strada nella serata di sabato 25 maggio. Una ragazza di 18 anni, Matilda Agnesi, residente con la famiglia a Trenzano, ha tragicamente perso la vita in un incidente a bordo del suo scooter. La tragedia si è verificata lungo la strada provinciale 20, che collega Maclodio a Rudiano, centri della Bassa Bresciana.
Leggi anche Incidente ferroviario, schianto tremendo: c’è una vittima. Treni deviati
Leggi anche: Marco Filomeno, chi era il 30enne morto a Roma in moto: ex barman in locali vip

La dinamica dell’accaduto è ancora in corso di ricostruzione, ma sembra che la ragazza – che viaggiava in direzione di Castrezzato – abbia fatto tutto da sola. Era a bordo del mezzo, che le era stato regalato per il compleanno, quando a un certo punto – erano da poco passate le 21 – ha sbandato, venendo sbalzata dalla sella e finendo in un fosso. Terribile l’impatto.

Chi era Matilda: “Una ragazza che se la incontri non te la dimentichi più”

Matilda aveva solo 18 anni: viveva a Trenzano con Daniela e Alessandro, i suoi genitori, e con il fratello Pietro. Il padre gestisce una trattoria sul Monte Orfano e la famiglia è abbastanza conosciuta in zona. Andava a scuola all’istituto aeronautico Locatelli di Bergamo. Di lei ha parlato il preside, Giuseppe di Giminiani, che a L’eco di Bergamo ha dichiarato: “Matilda era una di quelle ragazze che lasciano il segno e che se hai fortuna di conoscere non te le scordi più”.

Sul posto sono arrivati gli operatori del 118, chiamati da un automobilista che è transitato nella zona dell’incidente poco dopo. I soccorritori, al loro arrivo, si sono trovati di fronte a una situazione già compromessa. Troppo gravi le ferite riportate da Matilde nell’urto contro il terreno. Il medico rianimatore non ha potuto fare altro che constatare il decesso della giovane. L’elicottero, alzatosi in volo per un eventuale trasferimento in ospedale, è stato fatto rientrare.

Una tragedia che scuote la comunità locale, lasciando un vuoto incolmabile tra familiari e amici. Matilde, una giovane vita spezzata troppo presto, rimarrà per sempre nei cuori di chi l’ha conosciuta.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 27/05/2024 16:59