Vai al contenuto

Nuova scossa ai Campi Flegrei, forte boato nella notte

Pubblicato: 29/05/2024 10:10

Nella notte fra martedì 28 maggio e mercoledì 29 maggio, i residenti della zona dei Campi Flegrei sono stati svegliati da una nuova scossa di terremoto, accompagnata da un forte boato. Questo tipo di fenomeno non è nuovo per gli abitanti della zona, ormai abituati alle scosse bradisismiche. L’Osservatorio Vesuviano ha comunicato ufficialmente che si è trattato di un evento sismico di magnitudo 1.7, localizzato nei pressi del cratere degli Astroni. Il sisma si è verificato alle 03:58 di questa mattina, a una profondità di 2,2 chilometri sotto il suolo.

I sismografi dell’Ingv hanno registrato la scossa, che è stata chiaramente percepita dagli abitanti dell’area prossima all’epicentro, accompagnata dal solito boato. Questo fenomeno ha destato preoccupazione tra i residenti, che sono stati invitati a segnalare eventuali danni o disagi.

Il Comune di Pozzuoli ha prontamente informato i cittadini tramite le sue pagine social: «Per eventuali segnalazioni di danni e/o disagi è possibile chiamare i seguenti numeri: Centrale Operativa Polizia Municipale: 081/8551891, Protezione Civile: 081/18894400».

Negli ultimi giorni, l’area dei Campi Flegrei è stata teatro di una significativa attività sismica. Il bollettino settimanale emesso ieri, relativo al periodo tra il 20 e il 26 maggio 2024, ha riportato ben 274 terremoti, registrati durante tre sciami sismici. Tuttavia, nonostante l’elevato numero di scosse, non sono state rilevate variazioni significative nei parametri delle deformazioni del suolo né nei parametri geochimici monitorati, rispetto al trend di aumento dei flussi e di riscaldamento del sistema idrotermale già noti.

Continua a leggere su TheSocialPost.it