Vai al contenuto

Trump condannato nel processo per i pagamenti a Stormy Daniels: ritenuto colpevole per tutti i 34 capi d’imputazione

Pubblicato: 30/05/2024 23:06

Donald Trump è stato ritenuto colpevole per tutti i 34 capi di imputazione da una giuria di New York per il caso dei pagamenti alla pornostar Stormy Daniels.

Con lo storico verdetto di colpevolezza raggiunto all’unanimità dalla giuria dopo due giorni di camera di consiglio nel caso pornostar, Trump diventa co il primo ex presidente americano condannato in un processo penale e anche il primo candidato presidenziale a correre come pregiudicato, uno status che comunque non gli impedisce di essere eletto ma che di sicuro accenderà un forte dibattito sull’opportunità di una sua eventuale vittoria nella corsa alla Casa Bianca. La condanna, che sarà stabilita in un’udienza successiva, può variare da un massimo di 4 anni di carcere alla messa in prova sino ad una multa.
Leggi anche: Superenalotto, numeri combinazione vincente oggi 30 maggio

Donald Trump all’uscita dal tribunale dopo aver ascoltato il verdetto ha detto: «È stato un processo farsa, è una vergogna. Sono un uomo innocente. Questo verdetto è una disgrazia, combatterò fino alla fine». E ha aggiunto: «Il vero verdetto sarà il 5 novembre». 

Per la lettura della sentenza si è attesa oltre mezz’ora dopo il raggiungimento del verdetto. I 12 giurati hanno infatti chiesto al giudice Juan Merchan di rileggere parte delle istruzioni dal momento che una legge dello Stato di New York vieta la consegna del plico da 50 pagine con le indicazioni direttamente a loro. In particolare, secondo quanto riportato dalla Cnn, la giuria ha chiesto al giudice se ci fosse un metodo specifico per valutare l’accuratezza di una testimonianza.

Nelle ore precedenti alla lettura del verdetto, l’ex presidente americano Trump era sembrato «calmo ma meno gioviale del solito». Un atteggiamento che, stando alla Bbc, il tycoon avrebbe mantenuto anche una volta saputo del raggiungimento di un verdetto da parte della giuria. Il giudice Juan Merchan aveva invece avvertito tutti di evitare «scenate di qualsiasi tipo».

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 31/05/2024 06:35