Vai al contenuto

Maestro elementare molesta un’alunna di 9 anni nel parcheggio del supermercato: arrestato dopo il racconto delle amichette

Pubblicato: 31/05/2024 11:16
maestro molesta alunna arrestato

Una storia terribile arriva da Gallarate, vicino Varese, dove un insegnante 50enne è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver abusato di un’alunna della scuola in cui lavora. Secondo quanto si apprende, la bambina di appena nove anni aveva riferito ad alcune amichette degli strani atteggiamenti del maestro nei suoi confronti. Poi le altre bimbe hanno parlato con le lor insegnanti che hanno poi avvertito le forze dell’ordine.
Leggi anche: Maxi operazione contro la pedofilia, sgominata una rete in tutta Italia

Come è stato incastrato il maestro

Secondo l’accusa, il maestro avrebbe riservato “attenzioni fisiche” alla bambina delle elementari per diverso tempo. Infine l’ha condotta in un parcheggio di un supermercato per molestarla. I carabinieri, che già erano sulle sue tracce, lo hanno colpo in flagranza e arrestato.

Ma, secondo quanto riferiscono i militari, l’incontro nel parcheggio del supermercato è stato l’unico avuto dal maestro e la bambina da soli. Dopo l’arresto del maestro, gli inquirenti hanno esaminato in maniera approfondita cellulare e computer personali dell’uomo per capire se abbia scaricato o scambiato materiale pedopornografico.

Ma non è tutto, perché i servizi sociali del Comune dove risiede sono intervenuti sottraendogli la custodia delle due figlie minorenni, portate per sicurezza in una comunità protetta. Si indaga ora anche per verificare se il maestro abbia compiuto altri atti simili in passato. Quello di Varese non è certo un caso isolato. Quello della pedofilia sta infatti diventando un fenomeno sempre più preoccupante anche nel nostro Paese.

Continua a leggere su TheSocialPost.it