Vai al contenuto

La minaccia di Putin all’Occidente: “Non commettete errori fatali in Ucraina”

Pubblicato: 03/06/2024 13:59

In un clima di crescente tensione, Mosca ha emesso un severo avvertimento agli Stati Uniti riguardo alla loro recente decisione di permettere agli ucraini di utilizzare armi americane per attacchi in profondità nel territorio russo. Il vice ministro degli Esteri Serghei Ryabkov, citato dall’agenzia Tass, ha sottolineato i rischi di errori di calcolo da parte degli americani, che potrebbero portare a conseguenze “fatali”. Ryabkov ha dichiarato: “Per qualche ragione sconosciuta, gli Usa sottovalutano la serietà della risposta che potrebbero ricevere”. Ha inoltre avvertito che le reazioni della Russia agli attacchi ucraini, specialmente contro le strutture militari come il sistema di allerta missilistico strategico, potrebbero essere “asimmetriche”. Il vice ministro ha criticato l’atteggiamento degli americani, definendolo “il più irresponsabile possibile” e accusandoli di aver dato “carta bianca a Kiev per ogni crimine”. Ryabkov ha concluso affermando che gli Stati Uniti “sentiranno le conseguenze” di queste azioni provocatorie.

A rafforzare queste dichiarazioni, il vice ministro degli Esteri russo Alexander Grushko ha lanciato un ulteriore monito, affermando che i Paesi occidentali sembrano operare deliberatamente per una escalation del conflitto. “Abbiamo capito che i Paesi occidentali stanno operando per una escalation. Da parte nostra adotteremo tutte le misure necessarie per neutralizzare le minacce associate con questa escalation”, ha dichiarato Grushko. Nel frattempo, Kiev ha già colpito un sistema di allerta anti missile, aumentando ulteriormente le tensioni nella regione.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 03/06/2024 19:49